Tu sei qui: Home Bacheca Bandi e gare F.A.Q. - Bando Direzione Lavori teleriscaldamento

F.A.Q. - Bando Direzione Lavori teleriscaldamento

Raccolta delle Domande Frequenti

 

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

1.Quesito:

NEL MODELLO A – DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Cosa intendete per REGISTRI CEE?

 

Risposta : poiché alla gara possono partecipare anche i soggetti di cui alla lett. f-bis dell’art. 90  comma 1 del d.gls. 163/2006  (ossia i prestatori di servizi di ingegneria ed architettura stabiliti in uno stato membro CEE e non residenti in Italia) detta indicazione  si riferisce ai registri professionali o commerciali vigenti negli stati membri, meglio indicati nell’art. 39 comma 2 del D.lg.s 162/2006 e smi,   in cui tale tipologia di concorrenti risulta iscritta. 

 

2. Quesito

NEL MODELLO B – DICHIARAZIONE IN ORDINE ALL’ASSENZA DELLE CAUSE GENERALI DI ESCLUSIONE ED ULTERIORI DICHIARAZIONI

È una dichiarazione che devono sottoscrivere tutti i legali rappresentanti delle società che compongono la RTP, ma nella MODALITA’ DI COMPILAZIONE ci dite che le dichiarazioni di cui ai punti BB-BC1 ED BL devono essere sottoscritte da tutti gli amministratori muniti di rappresentanza e dal direttore tecnico…

la domanda è questa, ci potete indicare quali sono i punti BB-BC1 E BL ?

 

Risposta: Nella nota (2) delle MODALITA DI COMPILAZIONE  del MODELLO B, per mero errore materiale,  si richiamano  i punti bb)   - bc1) e bl). Gli stessi devono, invece, intendersi  riferiti rispettivamente ai numeri  2), 3a) e 12) della lett.  b) del modello B (i quali peraltro  riportano le dichiarazioni da rendersi, ai sensi dell’art. 38 del d.lgs. 163/2006 lett. b) c) ed m-ter) dai soggetti richiamati nella predetta nota e le cui disposizioni sono richiamate nel disciplinare e nel bando di gara).

La predetta nota 2  va  quindi così letta: “le dichiarazioni contenute nei numeri 2, 3a) e 12) della lett. b) devono essere rese, a pena d’esclusione,  anche dai  soggetti  previsti all’art. 38 comma 1 lett. b) e c del D.lgs. 163/2006 e precisamente dal  titolare e direttore tecnico se si tratti di società individuale; dal socio e dal direttore tecnico se si tratta di società in nome collettivo, dai soci accomandatari e dal direttore tecnico se si tratti di società in accomandita semplice, dagli amministratori muniti di potere di rappresentanza e dal direttore tecnico se si tratta di altro tipo di società o di consorzio ovvero di studi associati ex l. 1815/39, utilizzando preferibilmente il presente fac-simile e barrando le parti non necessarie”.

Ad ogni buon conto, per evitare equivoci il Modello B, Allegato 3, è stato corretto, come da errata corrige pubblicata sul sito.

Si invita pertanto di utilizzare il modello corretto. 

 

3.Quesito

NEL MODELLO C – DICHIARAZIONE IN ORDINE AI REQUISITI DI CAPACITA’ ECONOMICO-FINANZIARIA E TECNICO – ORGANIZZATIVA

Nel punto C) quando richiedete di indicare il nominativo del membro del raggruppamento in possesso del requisito, dobbiamo indicare solamente una società che compone la RTP? Che abbia per tutte le categorie (che elencate nella tabella) almeno due servizi negli ultimi tre anni etc…

 

 Risposta

Con riferimento al requisito sub c) del modello C in caso di RTI è possibile indicare più soggetti, ognuno dei quali deve aver svolto,  per intero, almeno una coppia dei servizi appartenenti a ciascuna classe e categoria richiesta fermo restando che il  raggruppamento deve possedere nel suo insieme la totalità del requisito.

  

4.Quesito

Dal disciplinare di gara (pag. 5 lettera c) indicate di descrivere almeno due servizi NEGLI ULTIMI 10 ANNI  per un importo complessivo pari ad almeno l’80 % …., però nel modulo C indicate negli ultimi 3 ANNI non 10 ANNI c’è un errore?

Risposta

Per mero errore materiale il modello C al punto c) riporta la  erronea indicazione “3 anni” anziché “10 anni” come correttamente indicato dal disciplinare di gara e dall’art. 66, comma 1, lett. c) richiamato peraltro dal medesimo disciplinare.  Il corretto lasso di tempo di riferimento è pertanto dieci anni.

 

5.Quesito

Come si possono scaricare i documenti di gara dal sito del Comune?

Risposta

I Documenti di gara sono scaricabili dal sito del Comune di Montieri all'indirizzo

http://www.comune.montieri.gr.it/bacheca/bandi-e-gare/avviso-pubblico-3

Gli allegati sono firmati digitalmente pertanto, per poter scaricarli è necessario installare il programma Dike 5.0.0. che può essere scaricato gratuitamente all'indirizzo

https://www.firma.infocert.it/installazione/installazione_DiKe.php

6.Quesito

Nell’ipotesi di partecipazione congiunta in Associazione Temporanea non ancora costituita, desidereremmo conoscere, per quanto attiene i requisiti economico finanziari e tecnico organizzativi di cui, se esistono requisiti minimi che devono essere posseduti dal mandatario del raggruppamento non indicati, per altro, all’art. 66 del D.P.R. 21.12.1999 n° 554 a cui rimanda il paragrafo indicato.

Risposta

La lex specialis non contempla una percentuale dei requisiti minimi per il mandatario per cui i requisiti richiesti al paragrafo 7 del Disciplinare di Gara possono essere posseduti cumulativamente dal raggruppamento, fermo restando quanto precisato dal medesimo disciplinare in merito ai requisiti in ordine alla Direzione Lavori ed al Coordinamento della Sicurezza.





 

Azioni sul documento