Tu sei qui: Home Il territorio Il paese

Il paese

www.turismomontieri.it

Incastonato nel verde intenso di estesi boschi di querce, faggi e castagni, Montieri è adagiato sul fianco settentrionale del monte che porta lo stesso nome. Le tumultuose vicende storiche che hanno percorso gli stretti vicoli sul dorso della montagna sono legate alla ricchezza di giacimenti minerari.

Tra il 1100 e il 1300 Siena e Volterra si contesero il territorio di Montieri per sfruttare le miniere d’argento, di rame e piombo. L’esaurimento dei giacimenti minerari condusse a un generale decadimento del paese, dal XV secolo le attività economiche furono costituite dall’agricoltura, dall’allevamento e dallo sfruttamento dei boschi.

Camminare per le vie del centro storico è come ripercorrere la storia medievale di questo piccolo borgo, impreziosito dalle sue case torri, dal cassero del castello, dalla chiesa di San Giacomo, dal cui sagrato si gusta il panorama verde intenso, tipico delle Colline Metallifere.

Il territorio comunale è caratterizzato da presenza di vaste zone di verde con boschi di castagni, querce e faggi e pertanto interessato, nei mesi estivi, da fenomeni di villeggiatura e di turismo itinerante.
A monte del Capoluogo (a mt. 800) esiste un vasto parco comunale, denominato "Il Piano" che offre condizioni di tutto relax. E' possibile altresì salire fino alla Vetta del Poggio (mt. 1050) dalla quale è possibile ammirare un vasto panorama che si estende fino alla Sardegna e alla Corsica. Altri parchi, anche se ad altitudini più basse, esistono comunque nelle vicinanze di tutti i centri abitati.
Di notevole importanza è da menzionare la Riserva Naturale delle "Cornate", presso la frazione Gerfalco, di circa 500 Ha, attualmente in fase di istituzione, dove sono visibili testimonianze geologiche e mineralogiche.

Azioni sul documento