Tu sei qui: Home Notizie FAQ Teleriscaldamento

FAQ Teleriscaldamento

FAQ

Bando Cos’è il teleriscaldamento?
Il teleriscaldamento è un sistema di riscaldamento che, attraverso una rete di condutture, trasporta il calore, generato da una centrale , alle singole strutture abitative. Il teleriscaldamento a Montieri consiste nella distribuzione di un fluido geotermico capace di garantire alle utenze collegate sia il riscaldamento che l’acqua calda sanitaria. Tale distribuzione avviene attraverso una rete di tubazioni interrate che portano alle singole utenze il fluido ad una temperatura garantita di 70°, fluido geotermico generato principalmente dal vapore geotermico estratto dal vapordotto che collega il pozzo Montieri 4 con le centrali geotermiche di Travale, e da fluidi secondari, acqua surriscaldata e acqua calda , che infine riportano il fluido termovettore, che ha ormai perso il suo calore avendolo ceduto alle singole utenze, alla centrale di teleriscaldamento, pronto ad essere riutilizzato.
Bando Come funziona?
La Rete di teleriscaldamento è costituita da due tubazioni affiancate, isolate termicamente ed interrate: una di mandata ed una di ritorno. Il funzionamento è molto semplice;il fluido termovettore (acqua calda, surriscaldata, vapore o liquidi diatermici)ad elevata temperatura viene spinto dalla Centrale di Cogenerazione nella Rete di teleriscaldamento, arriva presso l'edificio del cliente attraverso le tubazioni e, all'interno della sottocentrale (CENTRALINA DI SCAMBIO), cede la propria energia termica in modo da riscaldare l'acqua calda presente nell'impianto di riscaldamento già esistente nell'edificio ed in tal modo fornire il calore per il riscaldamento e l'acqua igienico sanitaria.
Bando Cos'è una centralina di scambio?
La centralina di scambio ( sottocentrale o sottostazione ) sostituisce la caldaia presso le utenze finali e si occupa di connettere la rete primaria di teleriscaldamento a quella secondaria, gestendo lo scambio di calore tra il fluido termovettore, proveniente dalla centrale primaria, e gli ambienti da riscaldare.
Bando Cos’è il fluido termovettore ?
Il fluido termovettore è il vettore (trasportatore) che scorre attraverso le condutture della rete di teleriscaldamento e distribuisce il calore agli edifici, vi sono diversi tipi di fluidi termovettori: acqua calda , acqua surriscaldata , vapore e liquidi diatermici.Per l'impianto di Montieri il fluido principale è il vapore geotermico.
Bando Qual'è l'orario di apetura dell'ufficio Energia?
l'orario di apertura dello sportello energia è il seguente: lunedì : 10-12 mercoledì: 10-12 e 15-17 venerdì: 10-12

Azioni sul documento